Tecniche avanzate di posizionamento

Come automatizzare l'ottimizzazione dei titoli di un sito per migliorare il posizionamento e la visibilità.

Costruire un Seo impero

Come ottenere più potere di posizionamento e guadagnare soldi.

Centinaia di Backlinks in Automatico! Scopri come!

In questa guida viene spiegato un modo utilissimo per avere centinai di backlinks in modo automatico.

Madlib per la moltiplicazione dei contenuti

Tecnica per aumentare i contenuti automaticamente.

Dominare una SERP e Conquistare la TOP 10

Come raggiungere e rimanere nelle prime 10 posizioni dei motori di ricerca.

Come creare un auto-blog

Gli Auto Blog o Blog automatici sono dei blgo che si agiornano da soli. Possono essere usati per generare backlink di qualità e guadagni con pubblicità.

giovedì 23 aprile 2009

Database Domain

Condividi quest'articolo con il tuo social network preferito!


I Database Domain è una tecnica che serve a costruire le fondamenta del nostro impero SEO.
Più queste fondamenta sono forti e stabile più il nostri impero di conseguenza sarà forte e stabile.

Ecco in cosa consiste un Database Domain: presa una specifica nicchia, si realizza uno o più siti, che può essere ospitato su servizi di hosting gratuito, su domini di terzo livello o su un dominio acquistato appositamente, questo dipende principalmente da due fattori: prima di tutto il budget, ed in secondo luogo lo spessore che si vuole dare al progetto.

Utilizzando un qualsiasi CMS, si realizza un sito che contenga molte pagine, il più possibile, e che posa avere delle informazioni specifiche per la nicchia scelta. Un esempio in una nicchia come per esempio le calzature, potrebbe essere un sito che offre un elenco di tutti i negozi di calzature esistenti in italia, o anche solo in una data provincia...
In questo modo, ipotizzando che si riescano ad inserire nel database 1000 negozi si può facilmente dedurre che nel sito si avrà almeno 1000 pagine considerando che ogni negozio viene stampato nella sua pagina, magari con una mash up da Gmap, si inserisce anche la geolocalizzazione della struttura, che potrebbe essere addirittura inserita in una pagina a parte (altre 1000 pagine), e poi, magari, avendo un elenco delle marche di scarpe, come fossero delle categorie, da associare ai vari negozi, si potrebbero avere anche altre pagine, almeno una per ogni marca di scarpe.. La stessa cosa si potrebbe fare per le province, ed avere ancora altre pagine ecc...

Una volta realizzato l'obbiettivo, che per esempio potrebbe essere quello di realizzare 10.000 pagine in un sito, si può passare ad una breve fase di promozione dello stesso, quanto basta per assicurarsi che questo sito venga indicizzato correttamente e bene.

Per esempio
- si può inviare il feed del sito a diverse feed directory (cercherò di scrivere un post con un elenco di diverse feed directory).
- Si può aprire un account google e creare un motore di ricerca personalizzato specifico per il sito o l'insieme di siti da promuovere (se si tratta di più siti può essere molto utile linkarli tra di loro).
- Si può incrementare il traffico con i social bookmark e social news, (delicious, stumbleupon e oknotizie, wikio).

L'importante è assicurarsi che i motori prendano seriamente in considerazione le pagine. Ed inoltre è bene costruire senza guardarsi indietro, non importa in questa fase valutare o controllare il lavoro, è importante costruire il numero maggiore di risorse possibile per poi avere una buona base di link da indirizzare su siti di qualità maggiore, dove i contenuti vengono curati maggiormente.
Inoltre, si può anche integrare al Database Domain, una tenica veramente black hat: utilizzando il grab dei feed rss per la pubblicazione automatica, assieme ad un utilizzo spinto delle Madlib, si possono ottenere dei Database Domain semi automatici o completamente automatici, nel primo caso, che in genere è il migliore per poter occultare meglio la tecnica, viene fatto un lavoro manuale affiancato ad un lavoro automatico, in questo modo nel sito, vengono inseriti dei contenuti presi da altri blog tramite il grab dei feed rss, e dei contenuti originali immessi manualmente. In questo modo si possono facilmente realizzare dei siti di grosse dimensioni.

Il grab dei feed rss dovrebbe in questo caso essere filtrato in modo da ottenere solo materiale rilevante per la nicchia scelta, il modo più preciso per effettuare il filtraggio è sempre quello manuale, tuttavia, anche con un po di PHP si possono ottenere risultati soddisfacenti, soprattutto effettuando una selezione precisa e ben mirata dei feed da cui grabbare i contenuti.

Un'astuzia ulteriore che si adatta perfettamente a questo genere di siti è quella di utilizzare sistemi di sfruttamento automatico di banner PayPerClick che sono ingrado di aumentare gli incassi dei banner esposti, ricordo che l'utilizzo di tali sistemi è espressamente vietato e che se scoperto può causare la cancellazione dal servizio e la perdita del credito accumulato.