Tecniche avanzate di posizionamento

Come automatizzare l'ottimizzazione dei titoli di un sito per migliorare il posizionamento e la visibilità.

Costruire un Seo impero

Come ottenere più potere di posizionamento e guadagnare soldi.

Centinaia di Backlinks in Automatico! Scopri come!

In questa guida viene spiegato un modo utilissimo per avere centinai di backlinks in modo automatico.

Madlib per la moltiplicazione dei contenuti

Tecnica per aumentare i contenuti automaticamente.

Dominare una SERP e Conquistare la TOP 10

Come raggiungere e rimanere nelle prime 10 posizioni dei motori di ricerca.

Come creare un auto-blog

Gli Auto Blog o Blog automatici sono dei blgo che si agiornano da soli. Possono essere usati per generare backlink di qualità e guadagni con pubblicità.

venerdì 23 aprile 2010

Aumentare rapidamente i followers su Twitter

Condividi quest'articolo con il tuo social network preferito!



Twitter, come penso molti di voi sappiano già, è un'ottima risorsa di traffico, oltre ad essere un interessante ed a volte inutile strumento di relazione...

Per avere un account twitter di un certo valore, si devono avere molti seguaci, o followers, più followers di hanno, più "prezioso" è l'account twitter.

Esistono diversi servizi nella rete che permettono di automatizzare diversi aspetti di twitter.

Un buon mix di alcuni di essi ci permetterà di creare account twitter e di riempii di followers in poco tempo.

Quell che andremo ad esporre non solo è molto oscuro ma anche un pochino diciamo scorretto o comunque non "eticamente" corretto.

Tuttavia nulla vieta di usare delle fonti di notizie proprie se si hanno. Ristabilendo un minimo la bilancia dell'etica ^_^ ma in mancanza di fonti proprie... Come si dice: a mali estremi estremi rimedi!

Per prima cosa abbiamo bisogno di un aggregatore, un qualunque aggregatore va bene, friendfeed è perfetto!
Tuttavia se lo preferite potete anche usare un aggregatore vostro realizzandolo con word press.

La cosa importante è ottenere un feed ricco di notizie interessanti, possibilmente su di una particolare nicchia.

Fatto ciò, quello che andremo a fare è ripubblicare questo feed tramite il nostro nuovo account twitter per renderlo appetibile a tutti i nuovi possibili followers.

Per pubblicare il feed rss sul nostro account twitter possiamo utilizzate twitterfeed oppure su.pr che permette anche la pubblicazione di un feed rss su facebook.

Una volta impostata la pubblicazione automatica del nostro feed rss nel nostro account twitter, attenzione assicuratevi una frequenza di post che non dia fastidosamente invadente ne fastidiosamente poco aggiornata! Ma trovate delle fonti che abbiano una frequenza di aggiornamento regolate e costante!

Quindi finito con la pubblicazione delle news tramite feed rss sull'account twitter possiamo procedere con la fase di acquisizione dei followers.

Questa fase si divide in tre fasi:

- la ricerca
- la raccolta
E...
- la spremitura ^_^

La fase di ricerca la possiamo affidare a socialoomph.com,
il servizio ha anche delle opzioni a pagamento ma a noi bastano le funzioni gratuite, oltre a fornire un comodo e personalizzabile messaggio di benvenuto a quanti scelgono di seguirci, è possibile configurare il servizio con una buona lista di parole chiave (50) da cui riceveremo un estratto periodico via email ottenendo così una lista di utenti che stanno twittando riguardo la nostra nicchia.

In questo modo la fase della raccolta verrà eseguita comodamente dalla nostra casella email scegliendo di seguire tutti coloro che troviamo possano essere interessati ai temi trattati.

Una volta effettuata la raccolta è bene s possibile far passare un po di giorni.

Poi è possibile passare alla fase della spremitura.

Questa fase è importante per cercare di mantenere il numero dei followed più basso di quelli dei followers caratteristica tipica dei twitters interessanti. Questo aspetto può indurre maggiori twitters a diventare nostri followers.

E consiste nell'utilizzare uno dei tanti servizi di autounfollow presenti nel web, uno dei miei preferiti è managetwitter.com, che ha un'ottima interfaccia che permette di gestire facilmente mass-unfollow con diversi parametri.

Ecco fatto anche questo è detto!

Ora vorrei aggiungere: ogni tecnica esposta va utilizzata con criterio e con intelligenza per poter non soltanto ottenere il miglior risultato possibile, ma anche possibili varianti ed arricchimenti!

La mia intenzione non è quella di fornire delle soluzioni immediate a qualsiasi problema, ma più che altro quella di fornire degli spunti sulla base delle mie esperienze che con piacere condivido!