Tecniche avanzate di posizionamento

Come automatizzare l'ottimizzazione dei titoli di un sito per migliorare il posizionamento e la visibilità.

Costruire un Seo impero

Come ottenere più potere di posizionamento e guadagnare soldi.

Centinaia di Backlinks in Automatico! Scopri come!

In questa guida viene spiegato un modo utilissimo per avere centinai di backlinks in modo automatico.

Madlib per la moltiplicazione dei contenuti

Tecnica per aumentare i contenuti automaticamente.

Dominare una SERP e Conquistare la TOP 10

Come raggiungere e rimanere nelle prime 10 posizioni dei motori di ricerca.

Come creare un auto-blog

Gli Auto Blog o Blog automatici sono dei blgo che si agiornano da soli. Possono essere usati per generare backlink di qualità e guadagni con pubblicità.

lunedì 13 settembre 2010

Guida in tre passi per essere in prima pagina su Google

Condividi quest'articolo con il tuo social network preferito!



1. Avere autorevolezza
2. Aumentare la link popularity
3. Migliorare l'indicizzazione

..: Avere autorevolezza

Per far si che un dominio scali le posizioni nelle SERP per prima cosa è necessario che Google dia fiducia al vostro dominio.

Per far si che il vostro dominio acquisti autorevolezza agli occhi di Google du sono i fattori determnanti:

Per prima cosa i contenuti, avere un flusso continuo di nuovi contenuti, originali e di qualità porta nel tempo ottimi risultati.

Ed in secondo luogo è necessario ottenere link da siti che google già ritiene affidabili ed autorevoli per la vostra nicchia di mercato.

Come far per tovare o identificare siti autorevoli? Basta chiedere a Google, Effettuando delle ricerche per parole chiavi affine al vostro ambito, ed alla vostra nicchia troverete i siti che Google preferisce nelle prime posizioni.



..: Aumentare la link popularity
La link popularity ovvero la popolarità di un sito agli occhi dei motori di ricerca. si manifesta attraverso la quantità e la qualità dei link che vengono ricevuti nel tempo, ed in questo l'anchor text gioca un ruolo fondamentale.

Supponiamo di occuparci di vendita di sbowbiard, e di voler posizionare il nostri sito per tale keywords.

Sarà importante ricevere molti links (ka quantità) da siti pertinenti (da qui ka qualità dei link) che abbiano come testo parole affini, simili e anche identiche alla keuword: " vendita di sbowbiard".

In questo modo quando Google bot passera si quel link, prenderà in co soderazione il testo sul quale è stato posizionato il link attivo, e lo utilizzerà per posizionare più in alto il sito nei risultati di ricerca.

Nel lavoro di link building è importante: mantenere un flusso costante nell'acquisizio e dei link, sarebbe bebè soprattutto ottenere una curva che aumenti, ed anche far attenzione a non utilizzare troppo spesso lo stesso ancor text, anche se è molto importante esistono delle forti limitazioni i nell'uso dell'a che sopratutto in maniera "artificiale".


..: Migliorare l'indicizzazione
Per perfezionare il posizionamento di in sito, oltre alla cura dei contenuti e della link popularity un aspetto fondamentale è costituito dall'indicizzazipne.

Questo è un punto su spesso si fa confusione. Scrivere contenuti di buona qualità e ottenere una buona quantità di link non ha nulla a che vedere con i'inducizzazione.

L'indicizzazione è l'azione compiuta dai motori di ricerca mediatme la quale una pagina di un sito viene aggiunta nei suoi indici e diventa quindi disponibile per le ricerche.

Faccio un esempio:
Anche se abbiamo un sito con molti link, e con un buon articolo ogni settimana, non abbiamo nessuna garanzia quando e se tale articolo sarà incluso negli indici dei motori e quindi visibile nelle ricerche degli utenti.

Per migliorare l'indicizzazione, ed assicurarsi che ogni nuovo articolo sia presente bei motori di ricerca nel giro di poco tempo, cu sono molte cose che si possono fare, ma tra queste alcune sono "indispensabili".

Per prima cosa si deve avere un account sui tre webmaster center di Google yahoo e msn (se ci interessa l'indicizzazione su tutti e tre i motori di ricerca). Con questo account dobbiamo assicuratci di inviare ai tre rispettivi motori di rricerca una site map in formato XML che sia sempre aggiornata con i nuovi articoli.

Una volta fatto questo, che di per se è già sufficente, possiamo cercare di migliorare i tempi di indicizzazione, utilizzando i social network.

In particolare twitter e facebook.

Su twitter, Tramite un account con un buon numero di followers (indica il numero di utenti che ti segue) e su facebook tramite le fan page (anche qui meglio se con un buon numero di fan ed attive) si possono inoltrare anche in automatico i link ed una breve descrizione di ogni nuovo contenuto.

In questo modo, dato che i motori, specialmente Google, monitorizzano costantemente questi social network, possono fornire una notevole spinta nei tempi di indicizzazione.

Con questa breve guida non ritengo di aver esaurito l'argomento, ma di aver fornito una valida base per potersi meglio orientare nel lavoro di posizionamento di un sito.

Breve disclamier:
Spero vorrete scusare possibili refusi dato che per ottimizzare il tempo spesso scrivo da smartphone durante gli spostamenti ;)


Vi consiglio:
Attenzione Google cambia le carte in Tavola, come l'algoritmo Google Caffeine modifica le regole di posizionamento.

L'importanza dell'indicizzazione alcune regole per indicizzare e reindicizzare.

Contenuti e indicizzazione, regole per una corretta indicizzazione.



fotop by: flickr.com/photos/missha