Tecniche avanzate di posizionamento

Come automatizzare l'ottimizzazione dei titoli di un sito per migliorare il posizionamento e la visibilità.

Costruire un Seo impero

Come ottenere più potere di posizionamento e guadagnare soldi.

Centinaia di Backlinks in Automatico! Scopri come!

In questa guida viene spiegato un modo utilissimo per avere centinai di backlinks in modo automatico.

Madlib per la moltiplicazione dei contenuti

Tecnica per aumentare i contenuti automaticamente.

Dominare una SERP e Conquistare la TOP 10

Come raggiungere e rimanere nelle prime 10 posizioni dei motori di ricerca.

Come creare un auto-blog

Gli Auto Blog o Blog automatici sono dei blgo che si agiornano da soli. Possono essere usati per generare backlink di qualità e guadagni con pubblicità.

venerdì 10 giugno 2011

Come sfruttare al massimo il rel canonical, e tutte le differenze tra rel canonical e redirect 301

Condividi quest'articolo con il tuo social network preferito!



Il rel canonical è un metatag che viene utilizzato principalmente per evitare penalizzazioni nell'mabito di contenuti duplicati.
Viene inserito nelle pagine "doppione" e punta tramite un link alla fontye originale, in questo modo i motori di ricerca trribuiscono tutto il link juice delle varie pagine doppione a quella principale. Un po come avviene per il redirect 301. Ma ultimamnete recenti test hanno dimostrato che il rel canonical, in molti casi, funziona meglio del 301.

Dal 2009 Google supporta pienamente il rel canonical tra differenti domini.
Così come per il 301 ci sono molti modi in cui il canonical può servire per migliorare il posizionamento.

In particolare vi voglio mostrare come fare per portare un certo quantitativo di social juice su di un dominio che per qualche motivo ha difficoltà a diffondersi nei social.

Trasferire la social autority da una pagina all'altra:

Il link juice che viene dai social divnta ogni giorno più importante per mantenere buone posizioni, e tal volta alcune pagine hanno veramente una gran difficoltà a ricevere una se pur minima forma di interesse dai social. Pensiamo ad esempio ad una noiosa pagina di prodotto di un sito e-commerce., per quanto ci si possa sforzare di diffondetla tramite social network, difficilmente si raccoglieranno molti share e citazioni.

In tal caso quello ch si può fare è utilizzare una pagina di un blog realizzata allo scopo di raccogliere consensi e condivisioni qualcosa tipo una raccolta di foto divertenti sul tema...
Che poi viene lanciata nei social, twitter, fb, stumbleupon ecc...

Utilizzando poi il rel canonical si potrà passare tutto il peso acquisito dai social alla pagina del prodotto.

È una tecnica tendente al grigio... Se non addirittura al nero, ma funziona, e Google la consente, almeno per il momento.


Ma ha ancora senso usare il redirect 301? Si, ecco quando.

- In caso di spostamento di siti:
Se si sposta un sito su un nuovo dominio, o una nuova struttura delle url, allora si deve usare il 301, in modo che le vecchie pagine non siano più visibili agli utenti, sopratutto se lo spostamento è dovuto ad un cambio di design o a cambi strutturali.
Ci sono delle linee guida specifiche in queto caso.

- In caso di contenuto scaduto
Nel caso di documenti con pagine di prodotti vecchi o altro pateriale che non si vuole rendere visibile è bene usare il 301 per non perdere il rank di tali pagine e direzionarle su nuove pagine.

- diverse versione della homepage
In genere una hom page può essere ragginta da diversi url, come per esempio:
http://domiino.tld
http://www.domiino.tld
http://www.domiino.tld/index.htm
ecc...

In questo caso è bene usare il redirect 301 su una sola URL.

Un'unica eccezione in cui è bene usare il rel canonical in questo caso è se le diverse versioni della home page vengono usate per scopi specifici, come per utenti loggati o non, o utenti con o senza cookie ecc...

In tal caso è meglio importante usare il rel canonical invece del redirect 301.

In generale, è meglio usare il redirect 301 in tutti i casi in cui si vuole sostituire il contenuto. Mentre, se si vuole lasciare disponibile un contenuto ma passare il trust su un'altro è meglio usare il rel canonical.


E quando è meglio non usare il rel canonical:

In generale è molto meglio evitare l'uso del rel canonical su siti nuovi, non è lo scopo per cui è stato pensato. Infatti il suo utilizzo è per vecchi contenuti, e l'utilizzo su nuovi siti può creare delle difficoltà.

Anche nelle paginazioni dovrebbe essere evitato, a meno che non si sappia veramente bene quello che si stia facendo, si potrebe rischiare di tagliare fuoiri dei prodotti dall'indicizzazione. Buono è l'uso del canonical per la duplicazione che a volte può avvenire per la pagina uno, che puo essere resa accessibile tramite due url (con e senza specificazione del numero di pagina a uno), anche se un buon redirect 301 in questo caso può essere la scelta migliore.

Infine è bene evitarne l'uso per su un intero sito, o gran parte di esso verso una sola pagina.